Consiglio di Stato annulla multa a Fnomceo su pubblicità medici

(da AdnKronos Salute)  Il Consiglio di Stato, pur non entrando nel merito, ha accolto l’appello della Federazione degli Ordini dei medici (Fnomceo) contro la maxi multa inflitta dall’Autorita Garante della concorrenza e del mercato nel settembre del 2014, per le norme deontologiche che regolano la pubblicità  informativa dei medici e degli odontoiatri. Secondo la Federazione l’Authority aveva attivato il procedimento dopo il decorso del termine di prescrizione, considerando che gli atti sulle misure regolatorie della pubblicità sanitaria contestate dall’Agcom sono state promulgate dalla Fnomceo in un periodo temporale che precede di oltre un quinquennio l’adozione del provvedimento sanzionatorio. Accogliendo l’appello, il Consiglio di Stato ha di fatto annullato la multa di 831.816 euro comminata alla Federazione.

Leggi tutto

Da Taormina la Carta dei diritti e doveri dell’odontoiatria

(da  AdnKronos Salute)  Una Carta dei diritti e dei doveri dell’odontoiatra, che per la prima volta mette nero su bianco “i principi fondanti della professione, rilevandone le specificità e le peculiarità che non possono non avere un riflesso nell’etica e nella deontologia”. Il documento sarà varato alla conclusione dei lavori di una tre giorni di riflessione e di confronto che – da domani fino al 5 dicembre a Taormina – vedrà coinvolti più di quattrocento professionisti, oltre a rappresentanti delle istituzioni e della politica, chiamati a raccolta dal presidente della Cao (Commissione albo odontoiatri) nazionale della Fnomceo, Giuseppe Renzo e che ha come motto “Fuori i mercanti dalla professione!”  “La parola chiave è responsabilità – dice Renzo – A Taormina riaffermeremo a chiare lettere proprio quest’etica della responsabilità, che ha come fine ultimo la tutela del diritto alla salute ed è declinata su diversi livelli:

Leggi tutto
1 2 3