Home
Pubblicità sanitaria: possibile indicare specialità anche senza titoli ? PDF Stampa E-mail

E’ possibile pubblicizzare la specialità praticata pur non avendone i titoli? La risposta sembrerebbe ora affermativa, in accordo con la nota sul tema inviata dal presidente uscente Fnomceo Amedeo Bianco a tutti i presidenti Omceo e Cao. Nella nota del mese scorso, Bianco sottolineava come "il sanitario che non possegga il titolo di specializzazione potrà utilizzare, ai fini della pubblicità dell'informazione sanitaria, ad esempio, la dicitura di "Geriatra" o di "Geriatria" qualora abbia svolto effettivamente l'attività ce intende pubblicizzare e abbia fornito ampia documentazione sulle sue competenze nella disciplina di cui trattasi, ma non potrà utilizzare la dicitura "Specialista in Geriatria" in quanto non in possesso del titolo di specializzazione".

Leggi tutto...
 
INDAGINE PET THERAPY PDF Stampa E-mail

Il Centro di Referenza Nazionale per gli Interventi Assistiti con gli Animali (CRN-IAA) dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie ha promosso, con il patrocinio FNOMCEO, un'indagine volta a conoscere le opinioni dei medici (quelli di "base" in particolare) sulle applicazioni terapeutiche della PET-TERAPYe sugli effetti che essa comporta per lo stato di salute del paziente.

Leggi tutto...

 
Ordine Roma perplesso su invio certificati morte online a Inps PDF Stampa E-mail

Dopo le polemiche dei giorni scorsi, oggi anche l'Ordine provinciale dei medici-chirurghi e degli odontoiatri di Roma esprime "forte perplessità e contrarietà" per le nuove incombenze telematiche a carico della categoria previste dalla Legge di Stabilità per il 2015 e recepite dalla circolare applicativa n.33 del 2015 dell'Inps, questa volta a carico dei medici necroscopi.
Con il comma 303 dell’art.1 della legge n. 190 del 23 dicembre 2014 "viene introdotto l’obbligo per le migliaia di medici necroscopi italiani (territoriali, dipendenti ospedalieri, universitari) di trasmettere per via telematica all’Inps il certificato necroscopico redatto al capezzale del defunto (a domicilio, in ospedale, casa di cura, clinica, hospice)", ricorda l'Ordine. "Non comprendiamo né la ragione né la valenza giuridica di tale norma - commenta il presidente dell’Ordine di Roma, Roberto Lala - come pure il motivo per cui un compito squisitamente medico-legale possa essere gravato da un obbligo amministrativo finalizzato, evidentemente, alla cessazione di prestazioni economiche dovute al soggetto in vita: erogazione di pensioni, di indennità di accompagnamento, eccetera".

Leggi tutto...
 
OMCeO FC 26 marzo 2015 ore 20.00 PDF Stampa E-mail
La nefropatia oggi:
epidemiologia, inquadramento diagnostico, possibilità terapeutiche
Sala Conferenze
Viale Italia, 153 - scala C - 1° piano – Forlì
 
AVVISO DI ASSEMBLEA ORDINARIA PDF Stampa E-mail

A TUTTI I MEDICI ED ODONTOIATRI  ISCRITTI ALL’ALBO PER
LUNEDÌ  2 MARZO 2015   ALLE ORE 06.00 in prima convocazione,
e per MARTEDÌ 3 MARZO 2015   ALLE ORE 21.00
in seconda convocazione avrà luogo presso

la Sala Riunioni dell’Ordine, Viale Italia n.153, scala C,  primo piano.

leggi la convocazione

 
Medico in associazione: così l'Irap per la Cassazione PDF Stampa E-mail
(da DottNet) Le associazioni in partecipazioni non rendono, per il solo fatto di essere costituite, soggetti ad IRAP i propri associati. In particolare non quelle il cui unico scopo è l’utilizzo comune di sedi, attrezzature e personale amministrativo. Questo è il principio che è stato espresso dalla Suprema Corte di Cassazione, nella sentenza del 28 gennaio scorso, n. 1662 emessa a favore di un medico di medicina generale in associazione con altri colleghi.
Leggi tutto...
 
Riforma Scuole Specializzazione: per i giovani medici un anno in meno e pratica in corsia PDF Stampa E-mail

Con la pubblicazione dei bandi per partecipare ai corsi 2015-2016 prevista entro febbraio entra in vigore ufficialmente il riordino delle scuole di specializzazione in medicina. A suggellarlo la firma al decreto del ministro Stefania Giannini, l'ultima formalità insieme a quella del ministro della Salute Lorenzin, che dà il via nuovo percorso formativo dei giovani medici.

Leggi tutto...
 
Fnomceo rifiuta invito cabina regia Patto, strappo su comma 566 PDF Stampa E-mail

(da AdnKronos Salute) La Federazione nazionale degli Ordini dei medici "ha ritenuto di declinare l’invito a partecipare alla cosiddetta 'Cabina di Regia', istituita allo scopo di monitorare i processi attuativi del Patto della Salute, pur apprezzandone lo spirito che lo anima e le potenzialità che esprime". Una decisione legata alla controversa norma sulle competenze professionali, il comma 566 della legge di stabilità, su cui il Comitato centrale della Fnomceo prende una dura posizione definendolo uno "strappo di merito e di metodo al Patto per la Salute, per voce del suo presidente Amedeo Bianco, in una lettera inviata a tutti i presidenti di Ordine e Cao.

Leggi tutto...
 
Gli italiani consumano più farmaci ma li utilizzano male PDF Stampa E-mail

(da DottNet)  E' l'istantanea che emerge dal Rapporto Osmed dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), (clicca qui per leggere il rapporto completo)  relativo all'uso dei farmaci nei primi mesi nove mesi del 2014, presentato oggi dal direttore generale Aifa Luca Pani alla presenza del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.

Leggi tutto...
 
ANAS: istituzione di elenchi territoriali PDF Stampa E-mail

di professionisti Medici Chirurghi Specialisti utili ai fini dell'affidamento di eventuali incarichi professionali.

leggi il documento

 
Graduatorie definitive valevoli per l'anno 2015 per i medici specialisti ambulatoriali PDF Stampa E-mail
Si comunica che con deliberazione del Direttore Generale n° 40 del 16/01/2015 sono state approvate le graduatorie definitive valevoli per l'anno 2015 per i medici specialisti ambulatoriali interni.
Le graduatorie sono disponibili al seguente link:

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 31

Richiesta di aggiornamento dati

Al fine di offrire un servizio sempre più efficiente agli Iscritti ed ottimizzare i processi comunicativi tra Ordine e sanitario, si richiede cortesemente di inviare:

  1. numero di telefono cellulare
  2. numero di rete fissa (studio e/o abitazione)
  3. indirizzo e-mail
  4. indirizzo PEC (qualora non corrisponda a quella fornita in convenzione con l'Ordine)
  5. eventuali variazioni di indirizzo di residenza e/o domicilio
Tali dati devono essere inviati in forma scritta nelle seguenti modalità:
  • via e-mail a: info@ordinemedicifc.it
  • via PEC a: segreteria.fc@pec.omceo.it
  • via fax al numero: 054327157 (attivo in orario di apertura della Segreteria)
  • per posta ordinaria
  • per presentazione diretta alla Segreteria (lun-merc-ven 9.00-14.00 e mart-giov 9.00-14.00 15.30-18.30)

Si ricorda che l'indirizzo PEC è obbligatorio per l'art. 16, co 7 e 7-bis, del D.L.29/11/2008 n.185 convertito con modificazioni nella L. 28/1/2009 n.2.; inoltre la L. 17/12/2012 n.221 ha istituito l'INI-PEC, un elenco pubblico denominato Indice Nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata delle imprese e dei professionisti presso il Ministero per lo sviluppo economico.


CHIUDI